Canali di finanziamento

Questa sezione del sito contiene l’accesso ai diversi canali di finanziamento per l’Edilizia Scolastica rendicontati nella piattaforma GIES: Scuole Sicure, Mutui BEI e Scuole Antisismiche. Inoltre è presente una sezione dedicata alle Scuole Innovative che contiene i materiali relativi al concorso bandito il 12 maggio 2016 e terminato con la proclamazione dei vincitori il 6 novembre 2017.

Mutui Bei

I primi 1.215 interventi di edilizia scolastica che le Regioni hanno inserito nella prima annualità della Programmazione Nazionale Triennale 2015-2017 sono finanziati grazie a 905 milioni di euro dei Mutui BEI (Banca Europea per gli Investimenti).

CONTINUA

Scuole Sicure

Messa in sicurezza e messa a norma: sono le azioni previste dal capitolo #scuolesicure. Con la delibera Cipe del 30 giugno 2014 sono stati stanziati 400 milioni di euro per 1.636 interventi di cui 1.533 già aggiudicati.

CONTINUA

Scuole Antisismiche

Con il Decreto del Ministro dell’Università e della Ricerca del 23 dicembre 2015 n.943 sono stati stanziati 40 milioni di euro per interventi finalizzati all’adeguamento strutturale e antisismico degli edifici del sistema scolastico.

CONTINUA

Scuole Innovative


Si è appena conclusa la procedura per la realizzazione di oltre 50 edifici di nuova costruzione che siano innovativi dal punto di vista architettonico, impiantistico, dell’efficienza energetica della sicurezza sismica e strutturale.

CONTINUA

Fondo Comma 140


L’articolo 1, comma 140, della legge n. 232 del 2016 istituisce un fondo da ripartire per il finanziamento degli investimenti e lo sviluppo infrastrutturale del Paese. In particolare alla Lettera e identifica tra i settori di spesa “l’edilizia pubblica compresa quella scolastica”. L’articolo 25, comma 1 e 2-bis, del decreto-legge n. 50 del 2017 assegna una quota del fondo in favore di Province e Città metropolitane per i primi 478 interventi di edilizia scolastica per un importo complessivo di circa 321,1 mln di euro.

CONTINUA